8 mesi di sospensione per due maestre della provincia di Udine


Le indagini della Squadra Mobile della Questura di Udine hanno portato alla sospensione di 8 mesi per due maestre di una scuola dell’infanzia della provincia di Udine. Il reato di maltrattamenti fisici e morali nei confronti di minori, bimbi maltrattati e picchiati, bimbi stranieri umiliati, atteggiamenti minacciosi e parole offensive. I bambini venivano strattonati e percossi alla testa. In una circostanza, un bambino è stato preso per un orecchio e strattonato per alcuni metri. E’ stato riferito anche che i bambini venivano sviliti, umiliati, derisi, davanti ad altri bambini, per come avevano svolto i loro compiti assegnati o per essersi sporcati facendo la pipì addosso. L'attività è stata eseguita anche attraverso l'utilizzo di riprese audio e video e con l'assunzione di diverse testimonianze. Una delicata operazione iniziata lo scorso aprile e terminata con un epilogo che accerta la responsabilità delle due insegnanti che hanno creato tra i bambini della classe, con questa deplorevole condotta, un clima di mortificazione e umiliazione che avrebbe potuto incidere negativamente sullo sviluppo psicofisico.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti