“A scuola con la privacy”: all'Eliseo di Roma dieci bambini spiegano come funziona la normativa

“A scuola con la privacy”: all'Eliseo di Roma dieci bambini spiegano come funziona la normativa



La capacità di accumulare informazioni personali assieme a quella di analizzarle, con le tecnologie più avanzate, ha consentito a poche grandi imprese globali di prosperare. Oggi accumulare profili digitali sta diventando sempre più sinonimo di potere e ricchezza. Non desta stupore che termini come Big data, privacy, data profiling, siano diventati le parole chiave per ogni modello di business digitale.

Le stesse parole chiave destano preoccupazione alla sfera delle libertà individuali e alla sfera democratica e impongono alla società una sfida: trovare gli strumenti adeguati per cogliere le opportunità per il benessere della nostra società scongiurando ogni rischio per i diritti e le libertà individuali.

La normativa sulla privacy europea è lo strumento più importante a disposizione dei cittadini per difendere i propri diritti e, dunque, IL MIUR raccoglie questa sfida epocale ed offre l'opportunità di una rilettura privacy che affronti il corretto Utilizzo dei dati personali nell'annoso dilemma che solo un percorso culturale può sciogliere:

Quali sono i rischi e quali le obiettive potenzialità che il trattamento di un dato può realmente generare?

Così, proprio "la casa dell'Istruzione" dà voce a dieci bambini che, con un linguaggio semplice ed empatico, apriranno il cuore e la mente degli adulti per una corretta comprensione dell'universo privacy. I bambini ci spiegheranno come funziona e a cosa serve la normativa sulla privacy europea. mercoledì 12 giugno alle 16,00 presso il teatro Eliseo, in Roma.

Al termine della rappresentazione teatrale i bambini lasceranno il palcoscenico per una tavola rotonda che vedrà interpreti:

Lorenzo Fioramonti – Vice Ministro MIUR;

Flavia Marzano – Assessore alla Semplificazione Roma Capitale;

Giuseppe Busìa – Segretario Generale Autorità Garante per il Trattamento dei dati Personali;

Antonio Nicita – Commissario AGCOM;

Federico Bergaminelli– Presidente Istituto Italiano Anticorruzione;

Adriano Fabris – Filosofo;

Mario Rusconi – Associazione Nazionale Presidi.


L’ingresso è gratuito e per partecipare è’ sufficiente registrarsi attraverso questo link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-a-scuola-con-la-privacy-62652592591?aff=eivtefrndutm_source=eb_email&utm_medium=email&utm_campaign=evitefrnd&utm_term=eventimage

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002