A Sutri la prima via d’Italia dedicata a Marchionne, alla cerimonia Berlusconi e Tajani

A Sutri la prima via d’Italia dedicata a Marchionne, alla cerimonia Berlusconi e Tajani

L’uomo che ha salvato la Fiat, colui che ha reinventato l’azienda e l’ha portata a essere competitiva nel mondo, fondendola con Chrysler e generando la sesta potenza mondiale delle automobili, Fca. Un manager di altissimo livello, una persona colta e preparata. Un messia, per alcuni, un furbo per altri; un giusto, o un avversario della classe operaia. Chi lo esalta come il manager dell’Italia recente, nel ricordo di Enrico Mattei o di Adriano Olivetti, seppur imparagonabili, chi lo scredita. Sicuramente, però, c’è chi lo celebra e vuole portare Sergio Marchionne nella continuità della memoria per farne monumento nazionale, rompendo la barriera del tempo.

Arriva un altro importante tributo al padre della Fca, dopo quello del pugile quarantunenne Roberto Cocco, che ha combattuto sabato con Giovanni De Carolis a Roma per la cintura di campione italiano Supermedi, il quale ha affermato che in caso di vittoria avrebbe dedicato la cintura al manager a capo della Fca, per cui lo stesso Cocco lavora come interior design coordinator. Dalla vittoria (sfumata) a Vittorio. In seguito al primo annuncio di Sgarbi, di qualche giorno fa, arriva la conferma dell’iniziativa celebrativa a firma dello stesso critico d’arte in un articolo in prima pagina su Il Giornale di oggi: a Sutri, di cui è sindaco, ci sarà la prima via del Paese dedicata a Sergio Marchionne. La cerimonia dovrebbe avvenire il prossimo 14 settembre, e risultano invitati, oltre ai familiari del manager, anche il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, e il presidente della Fondazione Roma Emmanuele Emanuele. Ma non è tutto.

«Al processo di beatificazione ho voluto contribuire anche io», scrive Vittorio Sgarbi, «annunciando, in deroga alla norma che prevede una decantazione di dieci anni, l’intenzione di intitolare al grande manager una strada nella città di Sutri, dove sono sindaco». Poi l’annuncio di un’importante novità: «La cerimonia sarà officiata dal presidente del Parlamento Europeo, alla presenza di Berlusconi».


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002