Al Mudec di Milano, The art of Bansky, la mostra cult a novembre

Al Mudec di Milano, The art of Bansky, la mostra cult a novembre




Bansky è come uno Zorro dell’arte contemporanea, la sua figura è avvolta in un alone di mistero, si sa soltanto che è originario di Bristol, che per sua scelta ma anche per necessità definisce i tratti di una leggenda culturale dei nostri tempi. La sua protesta artistica è rivolta a un vastissimo ed eterogeneo pubblico e ne ha fatto uno degli artisti più conosciuti e amati dalle nuove generazioni alle qualei, come a Bansky, interessa soltanto la vita reale.


La critica, nei confronti dell’artista inglese, è divisa ovviamente tra favorevoli e contrari, ma i più paiono attendere di cercare di capire dove collocarle le sue opere rispetto alla storiografia dell’arte.


Banksy sui suoi i graffiti, ha utilizzato parole che vanno oltre una semplice estetica o un programma d’intenti, ma dichiara con esse una decisa presa di posizione contro il sistema dell’arte contemporanea. Il mercato a sua volta lavori di Banksy ha cominciato ad interessarsi di lui e della sua insolita produzione così da creare il parodosso di un artista che continua a resistere all’omologazione capitalista dell’arte, ma nel contempo con il valore delle sue opere in crescita esponenziale costante.


The Art of Banksy sarà quindi in mostra al Museo delle Culture di Milano, Il Mudec, dal 21 novembre al 14 aprile 2019 con la sua “visual protest” con lo scopo di cercar di far conoscere meglio al pubblico l’artista misterioso. L’esposizione conterà settanta opere tra dipinti, sculture, oggetti e stampe ma ad accompagnare il visitatore ci saranno anche foto e video tratti dei suoi murales. Sarà suddivisa in quattro sezioni che desiderano condurre lo spettatore ad una riflessione critica su quale sia la collocazione di Banksy in un contesto più generale della storia dell’arte e quindi cercare di capire il lavoro dell’artista e fornirne una plausibile e adeguata chiave di lettura attraverso un percorso insolito, per la prima volta in un museo.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002