Al via gli Stati Generali: digitale e green economy al centro del piano di rilancio economico


Si è appena conclusa la prima giornata degli Stati Generali dell'Economia, che si stanno svolgendo in uno dei piu' grandi e suggestivi parchi di Roma, ovvero Villa Pamphilj, sorvegliata per l'occasione da un imponente dispiegamento di forze dell'ordine. Ospiti in teleconferenza le più alte cariche europee, da Gentiloni a Sassoli a Von Der Leyen e Michel. Presente, oltre alla squadra dei ministri, anche il governatore di Bankitalia Visco. La giornata si è svolta in relativa tranquillità, fatta eccezione per un sit-in di protesta organizzato dai sindacati di base e da altre organizzazioni della "sinistra anticapitalista", davanti a una delle entrate del parco. Il premier Conte, in apertura della kermesse, ha sottolineato che il piano di rilancio che il governo sta preparando si basa su tre punti fondamentali: 1. Modernizzazione del Paese; 2. Transizione ecologica; 3. Inclusione sociale, territoriale e di genere. Il premier ha poi lanciato ai leader europei un'appello alla responsabilità, spiegando che "se esporremo il mercato unico a una frammentazione, se lasceremo che le catene del valore vengano lacerate da questa pandemia, se daremo spazio fiscale a queste asimmetrie e' chiaro che la prospettiva europea viene compromessa. Le sfide al cambiamento sono sfide comuni". La presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen ha presentato il piano "Next Generation", parlando di "opportunità unica per l'Italia", che deve però essere accompagnata, per essere pienamente efficiente, da un piano di riforme strutturali. "Next Generation Eu e' un'alleanza tra generazioni. Noi, l'Ue, stiamo per la prima volta prendendo in prestito denaro dai nostri figli - ha detto Von Der Leyen - Quindi il nostro investimento oggi deve offrire qualcosa ai nostri figli. Non dovremo, come a volte fanno i nostri Stati membri, prendere in prestito dai nostri figli solo per spendere di piu' oggi. Oggi investiamo per la prossima generazione europea". In particolare, ha sottolineato, è fondamentale "investire in tecnologie digitali, infrastrutture e innovazione". Elisa Frigieri


Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002