All'asta da Sotheby's una rara auto italiana vincitrice della Millemiglia

All'asta da Sotheby's una rara auto italiana vincitrice della Millemiglia




Una magnifica Fiat-Patriarca 750 Berlinetta Sport realizzata dalla Carrozzeria Faina di Roma nel 1949, un esemplare unico e vincitore a suo tempo, nel 1950, della Mille miglia con lo storico equipaggio composto da Sesto Leonardi e Agostino Prosperi, che mostra orgogliosamente la targa originale Roma 125207, il prossimo 24 agosto andrà all'asta all'evento organizzato da RM Sotheby's a Monterey, durante la settimana del celebre concorso di eleganza di Peeble Beach, partendo da una stima di circa duecentocinquantamila dollari, oltre alla corsa più famosa del mondo, questa peculiare auto dalle curve sinuose e morbide, affrontò anche la nota e prestigiosa Targa Florio e la Coppa d'Oro delle Dolomiti.


Gli esperti che l'hanno esaminata l’hanno ritenuta un'auto di grande valore storico in perfetto stato di conservazione, perciò destinata a veder crescere nel tempo la propria quotazione di mercato, anche perché ancora titolata per partecipare alla moderna rievocazione della Mille miglia. L’auto è stata costruita sul telaio di una Fiat Topolino e carrozzata completamente in alluminio dallo specialista Mario Faina, che aveva la sua officina a Pietralata, a Roma.


La Berlinetta Sport di Patriarca, sebbene non avesse un motore di molti cavalli, riusciva ugualmente a raggiungere prestazione elevate anche grazie al disegno aerodinamico della carrozzeria e alla leggerezza della costruzione in alluminio ragiungendo nel 1950, su un rettilineo, la considerevole velocità, di duecentocinquantadue chilometri all’ora.


Le automobili d'epoca rappresentano una testimonianza della cultura, e dell’espressione anche artistica di un Paese oltre che della sua storia industriale e talvolta artigianale, pertanto ancora una volta, assistiamo ad un altro pregevole esempio della creatività italiana che sta per andare a far parte di collezioni straniere.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002