Altro guasto nella metro di Roma: cede un gradino della scala mobile alla stazione Barberini

Altro guasto nella metro di Roma: cede un gradino della scala mobile alla stazione Barberini



Ancora guai per la metropolitana romana. Attorno alle 10 di questa mattina, presso la stazione Barberini, un gradino della scala mobile che conduce ai binari ha ceduto e, come in un effetto domino, si è portato a presso il resto della scala. Una scena da film, non fosse per il fatto che c'erano decine di persone sopra, fortunatamente illese grazie alla prontezza di riflessi di quelli che si trovavano in prossimità del gradino infausto e all'immediato blocco della scala da parte degli operatori in servizio.

La scena drammatica ha ricordato quella di pochi mesi fa, quando a ottobre, presso la stazione Repubblica, otto tifosi della squadra russa Cska, in trasferta per la gara contro la Roma di Champions League, rischiarono grosso finendo inghiottiti e riportando ferite gravi. Una scena che ha riportato alla ribalta delle cronache lo stato in cui vertono gran parte delle infrastrutture metropolitane (e non) della città. Tra ascensori e montacarichi che non funzionano, scale mobili che saltano all'improvviso, tubi che cedono e illuminazione che va e viene, non c'è mai pace per l'Atac e i suoi disservizi.


A tal proposito è intervenuto con durezza il sindaco della Capitale Virginia Raggi, che a poche ore dall'incidente, ha convocato in Campidoglio l'ad di Atac Paolo Simioni e l'assessore alla mobilità Linda Meleo: l'intenzione trapelata sarebbe quella di revocare il contratto alla ditta che ha in gestione la manutenzione della metropolitana di Roma (ditta Metroroma), sia per i continui e ripetuti guasti, sia per l'enorme ritardo con cui stanno procedendo i lavori alla stazione Repubblica, chiusa ormai da cinque mesi e oggetto di rimostranze e lamentele da parte della cittadinanza e dei limitrofi commercianti. Intanto la Procura di Roma ha reso noto di aver aperto un'inchiesta a proposito del cedimento del gradino alla stazione Barberini, per ora senza indagati e né ipotesi di reato, il cui fascicolo è nelle mani del pm Francesco Dall'Olio, già titolare dell'inchiesta sul crollo della scala mobile della stazione Repubblica.


Atac ha fatto sapere di aver subito allertato i tecnici che sono all'opera per risolvere il guasto e ripristinare la circolazione anche nella stazione Barberini. Per ora i treni della linea A proseguono la loro normale corsa senza però fermarsi nella stazione dove è avvenuto l'incidente.


di Alessandro Leproux

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002