Andreina Musco (Democrazia Liberale): "Continuiamo a batterci per la verità calpestata nei processi"


"Silvia Tortora è morta a 59 anni. La stessa età del padre Enzo quando quel lontano 18 maggio 1988 venne a mancare. Non ci furono azioni penali o indagini nei confronti dei magistrati che avevano indagato Tortora. La sua vicenda, però, fu all’origine del referendum sulla responsabilità civile dei magistrati che portò alla legge Vassalli sul «Risarcimento dei danni cagionati nell'esercizio delle funzioni giudiziarie e responsabilità civile dei magistrati», non retroattiva però. Enzo è stato prelevato dalla sua vita, senza che venisse aperta una commissione d'inchiesta, senza che nessuno pagasse per quell'errore. Come ha sempre insegnato mio marito, il Prof. Avv. Enzo Musco ai suoi studenti, continuiamo a batterci con passione per quella “verità, che nei processi è la prima cosa che viene calpestata così come ha fatto per tutta la sua vita Silvia, esempio di grande, coraggiosa donna". Così Andreina Musco Cannizzaro di Belmontino, membro della Direzione Nazionale di Democrazia Liberale.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti