• AF

Arriva Caronte, Italia travolta da ondata di calore per cinque giorni


L’Italia sta per essere travolta da un’ondata di calore: l’anticiclone africano Caronte sta arrivando, col suo carico di temperature alte, dalle assolate terre africane verso il nostro Paese nel fine settimana. Almeno cinque giorni di caldo bollente. Temperature di 32-34 gradi su molte città come Milano, Roma, Firenze, Bologna, Bari, Trieste, Palermo, e 40° sulle zone interne di Sardegna e Sicilia. Ebbene sì, l’ormai classico “traghettatore” estivo, Caronte, è alle porte, ma le domande che in questo 2018 ci si pongono, sono svariate, semplicemente perché la stagione attualmente in corso appare come molto diversa dalle precedenti.


Nel 2017, tanto per fare un esempio, a questo punto del calendario, eravamo già abituati ad una serie di anticicloni africani quasi senza soluzione di continuità, intervallati ad eccezionali intermezzi temporaleschi.


Caronte garantirà un vero e proprio scossone meteo, soprattutto dal punto di vista delle temperature, ma sul prossimo futuro, sono in pochi a scommettere, data l’estremizzazione climatica tipica di questo “illegibile” 2018.


Tutto questo è normale? La risposta è duplice: per come eravamo ormai abituati, non è normale. Se pensiamo al passato forse lo è un po’ di più, ma comunque stiamo parlando di estremi meteo. Poi è tutta una questione di punti di vista: per alcuni la cosa migliore è rappresentata da due o tre mesi di alta pressione africana; per altri, è molto meglio una rinfrescata ogni tanto.


Ma veniamo al sodo: a breve l’estate si infiammerà, con il traghettatore dantesco Caronte. Ma con quali garanzie? Con quale durata? Le ultime proiezioni “vedono” una gran confusione e nessuna garanzia, con l’Atlantico sempre aperto a novità, o meglio, ad improvvise irruzioni, e ben presto tornerà all’assalto del Mediterraneo e dunque dell’Italia. È bene dirlo: si tratta di proiezioni a medio-lungo termine, ma ci sono molti indizi che non promettono nulla di buono.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002