Arte d'estate, ecco gli appuntamenti da non perdere

Arte d'estate, ecco gli appuntamenti da non perdere


Mentre il trittico dei santi, ognuno con le sue buone ragioni, l’attuale numero uno del Mibac, Alberto Bonisoli, l’ex, Dario Franceschini, e il più grande critico d’arte italiano, Vittorio Sgarbi, si “litigano” le domeniche gratis al museo, l’ultima serie delle quali partirà proprio domenica 5 agosto, il nostro Paese si prepara ad offrire uno spettacolo d’arte estivo. Ecco alcuni suggerimenti per voi che non andrete al mare, che non partirete per la montagna, per voi amanti della cultura.


A Milano tributo al Sol Levante


Fino al 12 agosto Fondazione Cineteca Italiana presso Cinema Spazio Oberdan propone «Il mood giapponese», film e una personale per scoprire attraverso la settima arte l'affascinante cultura nipponica di ieri e di oggi. Domani, nel contesto della rassegna, alle 19.15 sarà la volta della proiezione del capolavoro di Wes Anderson, «L’isola dei cani», un nitido omaggio all’immaginario nipponico che ripercorre l’iconografia pittorica del disegno su carta e dell’illustrazione, la pittura ottocentesca, il manga e il teatro nō.


Toulouse Lautrec e le origini della pubblicità


Quando la pubblicità di massa divenne essenziale, rivoluzionando la comunicazione e il mondo del lavoro, aprendo un nuovo terreno per artisti, grafici e tipografie. Fino al 21 ottobre, la mostra «La Bohème» espone l’eccezionale opera litografica di Henri de Toulouse-Lautrec, presentata in una stretta interazione con le opere dei suoi predecessori e contemporanei. Questa prospettiva panoramica permette ai visitatori di seguire da vicino le origini della moderna pubblicità di massa. La presentazione, presso il Man, Museo d’Arte della Provincia di Nuoro in Sardegna, è la prima tappa di una tour espositivo che coinvolgerà diversi musei internazionali.


México, tra la pittura dei grandi muralisti e gli scatti di Rivera e Frida Kahlo


Il Messico terra ardente di colori e di vita. José Clemente Orozco, Diego Rivera e David Alfaro Siqueiros, tre grandi artisti in mostra al Palazzo Ducale di Genova fino al 9 settembre, con settanta opere selezionate. I tre, figure di spicco della cultura messicana e internazionale, rappresentano l’eccellenza della pittura muralista e una delle correnti più importanti del XX secolo a livello internazionale. Oli e disegni di grande impegno politico che testimoniano, in modo efficace e coinvolgente, la poetica dei tre maggiori muralisti, emblema della modernità messicana nel mondo. Alle opere esposte si affianca un’ampia documentazione dei murales originali, realizzata con moderne tecnologie di video animazione hd che consentono di ammirare e localizzare le opere principali dei tre muralisti nelle varie città del Messico.


Modigliani, un’esperienza d’arte


Milano tributa il grande Antonio Modigliani. Fino al 4 novembre, e quindi per tutta l’estate, al Mudec andrà in scena «Modigliani Art Experience», un’importante evento creato da 24Ore Cultura, promosso dal Comune di Milano-Cultura, con il supporto scientifico dei conservatori del MUDEC e del Museo del Novecento di Milano. A cura di Francesco Poli, la mostra si propone come un vero e proprio excursus multisensoriale offrendo al visitatore la scoperta della sua cifra artistica e l’influenza che il primitivismo ebbe sul suo lavoro. Dai capolavori dell’arte primitiva africana del secolo XX, passando per tre ritratti di Modigliani del Museo del Novecento di Milano, fino ad un excursus dell’artista, con un racconto della sua vita, il contesto in cui si trovò a dipingere e, soprattutto, alcune delle opere più significative dell’artista in un gioco continuo di scomposizioni e rifrazioni.


I viaggi di Turner per la prima volta a Roma


Opere del suo studio personale. Joseph Mallord William Turner, per la prima volta in mostra a Roma con una raccolta di opere esclusive. Fino al 26 agosto 2018 al Chiostro del Bramante. Una collezione unica, espressione del lato intimo e riservato di Turner, donata interamente all’ Inghilterra e conservate presso la Tate Britain di Londra, e che con questa mostra segna l’inizio di una importante collaborazione con il Chiostro del Bramante. Un godimento estetico che ripercorre ricordi di viaggi, emozioni e frammenti di paesaggi visti durante i suoi soggiorni all’estero.


Milano tra arte e musica


Prosegue il «Festival internazionale di musica antica» organizzato dall'Associazione Culturale «La Cappella Musicale», che festeggia quest'anno il venticinquesimo anniversario della sua fondazione. Domani e dopodomani, alle ore 11.30 e alle 13.30, presso la Pinacoteca Ambrosiana si terrà «Weekend in museo»: visite e momenti musicali, con allievi dell’Istituto di Musica Antica della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado.


Basquiat, vita, opere e…adolescenza


Vita, opere e adolescenza di un giovane genio fuori dal coro, precursore di talenti come Banksy, generatore di arte nuova e modernità. In anteprima a Milano il documentario sull’adolescenza di Jean-Michel Basquiat, «Boom For Real: l'adolescenza di Jean-Michel Basquiat». A partire dal 10 agosto, in due cinema milanesi, Mexico e Palestrina, verrà proiettato il documentario diretto da Sara Driver che racconta la tarda adolescenza di Basquiat nella New York tra la fine degli Anni Settanta e i primi Anni Ottanta.


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002