Berlusconi-Salvini: acque agitate.
  • AF

Berlusconi-Salvini: acque agitate.

Nel centrodestra si avvicina la resa dei conti

. La stoccata di Silvio Berlusconi non si fa attendere: "Salvini parla solo a nome suo". "Parole sconcertanti", la replica leghista.

Le parole di Berlusconi - ad Aosta dove è in campagna elettorale - complicano il quadro: "Salvini non ha mai parlato a nome della coalizione di centrodestra, ha sempre e solo parlato a nome proprio o a nome della Lega", dice. "La coalizione con un programma comune è assolutamente un'altra cosa e non ha nulla a che vedere con il Movimento 5 Stelle. In questo momento con Salvini c'è molta distanza". E addirittura si dice pronto a guidare un'esecutivo di centrodestra:  "Un certo Silvio Berlusconi, che ha un'esperienza di nove anni al governo del Paese e ha presieduto per tre volte il G8, è tornato disponibile perché c'è stata la riabilitazione. Con la carenza di personaggi che verifichiamo in queste ore, io sono a disposizione".


La replica leghista arriva attraverso l'Ansa: "La proposta di un'improbabile candidatura a premier di Berlusconi provoca sconcerto. È un tradimento del centrodestra". I retroscena raccontano anche di una telefonata burrascosa tra Salvini e Berlusconi.




Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002