Bioparco di Roma, ghiaccioli, yogurt e vasche per gli animali

Bioparco di Roma, ghiaccioli, yogurt e vasche per gli animali




Anche gli animali, anche quelli che provengono dalle savane soffrono il caldo e la sete nei nostri bioparchi, tant’è che in quello romano, in questi giorni di caldo eccezionale dovuto all'anticiclone africano, gli animali dello zoo dell’Urbe, vengono aiutati a sopportare le insolite temperature da un team appositamente attrezzato che a messo a loro disposizione ampie zone d'ombra, grandi vasche d’acqua dove potersi immergere, soprattutto per gli elefanti ma anche per le tigri, alcune specie di scimmie e persino per i lupi e gli orsi sono state preposte vere e proprie “piscine”. Altre specie, come i lemuri catta e i macachi del Giappone, questi ultimi abituati a vivere in un clima freddo, innevato con alcune sorgenti termali naturali, come altri ospiti del Bioparco, vengono aiutati a superare l’intensa calura dallo staff zoologico, con ghiaccioli a base di frutta e canne di bambù ripiene di yogurt e frutta congelati. Lo scopo non è comunque soltanto quello di “raffreddare” gli animali e impedir loro un colpo di calore, ma anche di far sì che la ricerca di questi cibi, vere e proprie leccornie che, oltre a rinfrescarli, consentano loro di aguzzare l'ingegno per trovare il cibo.


Una sorta di piccola “caccia al tesoro” dove il premio è un ambito e gustoso refrigerio dalla bollente estate romana.




Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002