Boldi: «Perdo un grande amico, Carlo Vanzina ti voglio bene»
  • AF

Boldi: «Perdo un grande amico, Carlo Vanzina ti voglio bene»


Boldi, qual è il suo ricordo di Carlo Vanzina?

«Un ricordo legato alla grande amicizia che abbiamo consolidato più di quaranta anni fa, quando eravamo ragazzini e abbiamo iniziato a fare i film».


Come è nato il vostro sodalizio professionale?

«Bisognerebbe iniziare a scrivere un libro. È nato grazie alla nostra amicizia, al nostro modo di essere, dal loro modo di scrivere i film e come noi li abbiamo interpretati. Insomma, abbiamo raccontato la storia dell'Italia degli anni Ottanta. Poi da allora è diventato un fenomeno di costume».


Lui è stato il creatore della coppia Boldi - De Sica?

«Lui ha creato la nostra coppia, che oggi stiamo portando avanti. Non solo noi, ne ha creati tanti. Grazie a lui abbiamo fatto tante cose con Aurelio De Laurentiis e Neri Parenti».


Ci racconta un aneddoto particolare su Carlo?

«Aneddoti ce ne sarebbero molti. L'unica cosa che mi sento di dire in questo momento è che mi è mancato un grande amico e un professionista straordinario. Sono molto dispiaciuto perché è andato via presto e aveva tante cose ancora da realizzare. Probabilmente le realizzerà suo fratello».


Se potesse, cosa gli direbbe adesso?

«Ti voglio tanto bene».


Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002