Bolsonaro annuncia che anche il Brasile potrebbe uscire dall'Oms

Bolsonaro annuncia che anche il Brasile potrebbe uscire dall'Oms


Il Brasile potrebbe seguire gli Stati Uniti e decidere di abbandonare l'Organizzazione mondiale della Sanita' (Oms). Lo ha dichiarato il presidente brasiliano Jair Bolsonaro a "Cnn Brasile", accusando l'Oms di essere "un'organizzazione politica partigiana". "A cosa serve questa Oms? Qualche giorno fa l'Oms ha raccomandato di non proseguire i test sull'idrossiclorochina e ora ha fatto marcia indietro. (Bisogna solo) prendere i loro soldi e iniziare a pensare diversamente", ha detto Bolsonaro, che aggiunge: "o l'Oms lavora senza pregiudizi ideologici, o ne usciremo. Non abbiamo bisogno di nessuno da fuori che ci dia lezioni sulla salute", ha aggiunto Bolsonaro, ricordando come gli Stati Uniti abbiano gia' interrotto i finanziamenti all'Oms, dopo che Donald Trump ha accusato l'organizzazione di aver protetto la cattiva gestione dell'epidemia da parte della Cina. Bolsonaro denuncia da tempo le raccomandazioni da lui considerate esagerate sulla portata della crisi sanitaria del coronavirus e ha rivendicato la scelta di voler aprire all'uso dell'idroclorochina sin dalle prime fasi della malattia Covid-19, ricordando che la rivista "The Lancet" ha ritirato - per problemi metodologici - l'articolo che aveva spinto la stessa Oms a interrompere le ricerche.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002