Brexit, Londra si prepara all' "Apocalisse"
  • AF

Brexit, Londra si prepara all' "Apocalisse"



Carenza di cibo, medicinali e carburante oltre al "collasso" del porto di Dover. È questo uno degli scenari profilati da Londra qualora il Regno Unito dovesse uscire dall'Ue, il prossimo 29 marzo, senza alcun tipo di accordo commerciale. Uno sfondo da "apocalisse", il peggiore, secondo alti funzionari del governo per il ministro per la Brexit David Davis, assieme ai colleghi della Sanità e dei Trasporti - riporta il Sunday Times - che hanno stilato una lista di tre eventuali scenari, di cui uno definito 'mite', uno 'serio' ed un ultimo, catastrofico, appunto ribattezzato "Armageddon".


Londra si prepara dunque al peggio e sarebbero già al vaglio misure di emergenza, tra cui la possibilità di dover trasportare per via aerea medicinali e rifornimenti di cibo, per mezzo di voli charter o di aerei Raf, nelle aree periferiche dell'isola e in Scozia, che comporterebbero un esaurimento delle scorte di carburante nel giro di poche settimane.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002