Briatore indagato, il commercialista ai domiciliari

Briatore indagato, il commercialista ai domiciliari



La guardia di finanza ha arrestato Andrea Parolini, commercialista dell’imprenditore Flavio Briatore, e l’ex direttore provinciale dell'Agenzia delle Entrate di Genova Walter Pardini. Secondo l'accusa, Parolini avrebbe corrotto il funzionario pubblico, per tentare di "ammorbidire" la posizione di Briatore per la maxi-evasione fiscale legata al suo yacht, il Force Blue. La vicenda ha inizio nel 2010 quando l’imbarcazione fu sequestrata dai finanzieri al largo di La Spezia. A bordo, oltre ad una ventina di uomini di equipaggio, c’era anche Elisabetta Gregoraci, all’epoca moglie dell’imprenditore, ed il figlio della coppia. In quella circostanza Briatore fu accusato, insieme ad altri 4 imputati, di aver usato lo yacht in acque territoriali italiane dal luglio 2006 al maggio 2010 senza versare la dovuta Iva all’importazione per 3,6 milioni di euro, indicando inoltre l’uso di carburante come esente dalle accise mentre doveva essere soggetto a imposte, emettendo fatture per operazioni inesistenti. Questa mattina di buon’ora i finanzieri di Genova, coordinati dal pm Walter Cotugno, e diretti dai colonnelli Ivan Bixio e Giampaolo Lo Turco, si sono presentati anche nella sede dell’Agenzia delle Entrate di Genova, dove hanno notificato la sospensione dagli incarichi a due funzionarie. Si tratta di due sottoposte di Pardini che si prestarono a falsificare un parere fiscale della medesima Agenzia delle Entrate che avrebbe di fatto sconfessato le accuse penali nei confronti di Briatore. Le due sono state interdette per un mese.

Alessandro Placidi


Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002