BRINDISI CAPITOLINO PER MARCO FALCONE, IL PROFESSORE-ENOLOGO

In questi giorni a margine degli incontri istituzionali tra Camera e Ministero della Salute, con sinergiche e fruttuose collaborazioni tra medici di famiglia e infettivologi e anche iniziative anche con gli epatologi, fervono gli incontri nella comunità scientifica.

E la pandemia non ci lascia certo tranquilli in questa calda estate. Rischi, minacce e preoccupazioni che gli specialisti condividono in ogni occasione di confronto anche talora più leggera.



Brindisi Bianco, rosso e rosè per il Prof.Marco Falcone a Roma.

Segretario Simit, 44 anni, è stato nominato Ordinario Malattie Infettive a Pisa. Brindisi in terrazza a Roma a sin.il Prof.Francesco Menichetti, a destra il Prof.Marco Falcone.


Con la nomina del Prof. Marco Falcone a Professore Ordinario di Malattie Infettive dell'Universita' di Pisa, si completa un altro tassello di un polo importante di studio universitario.

Segretario della SIMIT, calabrese di origine, a 44 anni è oggi il più giovane ordinario di Malattie Infettive in Italia.


Ha iniziato gli studi presso l'Università "La Sapienza" di Roma dove è anche divenuto ricercatore, per poi passare a Pisa prima come professore Associato e, in seguito, come Ordinario ed erede del Prof.Francesco Menichetti in una scuola di grande tradizioni che ha portato un contributo sostanziale alla ricerca medico-scientifica.

È anche Presidente del gruppo europeo ESCMID sulle infezioni dell'anziano (ESGIE).


Un augurio di buon lavoro condiviso sulla splendida e raccolta terrazza di Via del Babuino a Roma alla presenza di molti colleghi, bagnato da un brindisi con i vini prodotti dal prof. Falcone stesso, appassionato viticoltore e produttore di un ottimo cesanese del basso Lazio, "Giò" che porta il nome del figlio.

Un cin cin tra specialisti, manager, politici, giornalisti per proseguire fruttuosamente il confronto sulle priorità e le azioni necessarie per questa nuova fase di riorganizzazione del SSN cui siamo tutti chiamati a partecipare.

Presenti fra gli altri manager, la Financial Advisor Clelia Criscuolo, Emma Rossi Bernardi figlia di quel Luigi Rossi Bernardi biochimico, accademico e 

politico italiano, presidente dal 1984 al 1993 del Cnr.


di Davide Volterra

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SBAGLI