Cade dalla nave mentre si affaccia alla ringhiera, ma il racconto non convince

Cade dalla nave mentre si affaccia alla ringhiera, ma il racconto non convince



È Kay Longstaff la donna sopravvissuta a un brutto volo giù da una nave, caduta da un altezza di venticinque metri. La quarantaseienne, di professione hostess, è Caduta dalla nave da crociera Norwegian Star diretta da Dubrovnik a Venezia. Dopo solo dieci ore in balia delle acque del Mar Adriatico è stata salvata dell’equipaggio di una motovedetta della guardia costiera croata, quando sembravano ormai perse le speranze di recuperare la donna. Stando a quanto raccontato da lei il marito stava dormendo nel momento in cui è precipitata dal settimo ponte della nave. La fortuna ha voluto che non urtasse elementi della nave né si procurasse lesioni nell’impatto con l’acqua, riuscendo anche a evitare le eliche della nave da crociera. Stando alle sue dichiarazioni, Longstaff sarebbe riuscita a resistere «anche grazie alla pratica dello yoga che mi ha permesso di mantenermi lucida».


Alla TV croata la donna ha detto di essere caduta mentre si affacciava alla ringhiera, ma qualcosa non quadra agli inquirenti, che hanno già individuato elementi sospetti. In primo luogo, la maglietta della donna, lasciata sulla ringhiera della nave, diversamente dal reggiseno e pantaloni che si era portata in acqua. La stessa ringhiera è piuttosto alta, proprio per prevenire simili incidenti. In più, i colloqui del personale di bordo nel lanciare l’allarme per avviare le ricerche riferiscono di “qualcuno che ha saltato”. Viene ancora ipotizzato un litigio con il marito, anche se su questo aspetto non vi sono elementi sostanziali che ne possano dare conferma. Il caso, dunque, è lontano dall'essere chiuso.


di Alessio La Greca

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002