Centri per il rimpatrio chiusi, parola di Salvini
  • AF

Centri per il rimpatrio chiusi, parola di Salvini

Il leader del Carroccio e neo ministro degli Iterni, durante un incontro coi giornalisti in Transatlantico a Montecitorio, è tornato a esprimersi sull'annosa questione migranti, gettando nuova benzina sul fuoco del dibattito. Questa volta sul piatto c'è l'idea di riformare i centri di rimpatrio, chiudendoli, di fatto, per impedire ai rifugiati di vagare per le città che li accoglieranno.

"La gente non vuole avere dei punti dove uno esce alle 8 della mattina, rientra alle 10 la sera e durante il giorno non si sa cosa fa e fa casino" le parole di Salvini che, in merito alle possibili obiezioni dei governatori regionali ha già le idee chiare: "Ho parlato con tutti i governatori leghisti e non vedono l'ora che i Centri chiusi vengano realizzati".


In merito alle parole rilasciate a Radio Anch'io questa mattina sulla natura della Flat Tax, riprese da vari giornali e agenzie, è giunta una nota dell'ufficio stampa del leader leghista che precisa come "il pensiero di Matteo Salvini è che 'Con la flat tax ci guadagnano tutti' e che la frase 'è giusto che chi guadagna di più paghi meno tasse' sia una mera speculazione giornalistica, che non corrisponde al suo pensiero e che non è stata pronunciata nel corso della trasmissione 'Radio anch'io' di questa mattina dal ministro dell'interno e vicepremier".


Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002