Cicchitto: Intervista nuovo Presidente Anm esprime disponibilità ad andare a fondo del problema.



“L’intervista del nuovo presidente dell’Anm e’ interessante perché finalmente esprime la disponibilità di un Presidente dell’associazione nazionale magistrati ad andare a fondo del problema e non a banalizzarlo. Esiste una questione grande quanto una casa costituita dal fatto che più volte un intreccio tra alcuni soggetti politici e alcuni magistrati hanno cambiato il corso della vita politica italiana. Se per mandanti il dottor Santalucia si riferisce a questo intreccio dice una cosa positiva, se invece si riferisce a oscuri grandi vecchi che dall’esterno avrebbero condizionato il tutto, esprime una visione forzata e complottistica della realtà. Una realtà che è già squadernata davanti a tutti e cioè che dal 92-94 in poi c’è stato un intreccio strettissimo tra alcuni magistrati di punta, alcuni giornali e televisioni, e alcuni uomini politici. Col passare del tempo questo intreccio e’ andato avanti a geometria variabile, mentre qualcuno dei protagonisti del 92-94 pensava che fosse uno schema fisso e precostituito. Davanti a noi c’è una serie infinita di equilibri politici e di soggetti politici o economici che sono stati distrutti con operazioni di una straordinaria violenza, nnn in più fisica come era il golpismo tradizionale ma giudiziaria e politica e mediatica. Se il dottor Santalucia si mette su questo piano, finalmente può darsi che si possa cominciare a far luce davvero su ciò che ha devastato questo Paese."

0 commenti