Cicchitto: «La Cassazione condanna definitivamente Angelini»

Aggiornato il: mag 30



“La Corte di Cassazione ha condannato definitivamente Angelini, l’accusatore di Del Turco per aver sistematicamente manomesso i dati riguardanti la sua casa di cura e aver costretto i dipendenti a seguirlo su questa linea allo scopo di aumentare i rimborsi che doveva ottenere dalla Regione Abruzzo.


Il gravissimo “errore” di Del Turco e’ stato quello di mettere in discussione questo Sistema. A quel punto Angelini ha costruito l’accusa contro Del Turco inventandosi false tangenti per vendetta e per conservare il suo sistema di potere. Purtroppo qualche magistrato ha cavalcato la tigre e ovviamente il PD si è guardato bene dal difendere Del Turco.


Corre voce che Marco Travaglio stia studiando a memoria la sentenza della Corte di Cassazione e che la reciterà alla prossima puntata di Otto e mezzo invitato dalla Gruber”


Fabrizio Cicchitto

0 commenti