Claudia Conte (Ferrara Film Festival): “Città di cultura e Patrimonio UNESCO. Attenzione ai diritti"


STEFANO BINI PER IL GIORNALE D'ITALIA

Domenica 18 settembre, dopo otto giorni di proiezioni tra film, cortometraggi, documentari e ospiti illustri, è calato ufficialmente il sipario sul Ferrara Film Festival con la consegna dei Dragoni d'Oro presso il Teatro Nuovo di Ferrara. Ad affiancare il direttore artistico Maximilian Law, per il secondo anno consecutivo, una special guest: l’attrice, imprenditrice culturale e attivista per i diritti umani Claudia Conte. Il Ferrara Film Festival ha riservato molti ospiti illustri tra cui Danny Glover, attore e attivista statunitense che ha celebrato insieme al pubblico del Ferrara Film Festival i 35 anni di Arma Letale di cui è protagonista insieme a Mel Gibson. Premio alla carriera per Jim Sheridan, regista irlandese che nell'arco della sua carriera ha firmato numerosi capolavori del cinema mondiale, raccogliendo 5 nomination agli Oscar. Per la consegna dei premi, la Conte ha indossato un abito in organza gialla di Giorgia Cicatello e gioielli della collezione Ricci di Daverio 1933. Inoltre, omaggio a Charlie Chaplin con la presenza della nipote Dolores Chaplin. Durante la kermesse cinematografica della città estense, con il patrocinio del Ministero della cultura, sono stati presentati i 38 film in concorso, una lista che include 11 prime mondiali, 9 europee e 9 italiane; si tratta di anteprime assolute provenienti da cinque continenti. Tanti altri i protagonisti del cinema e dello spettacolo nazionale intervenuti a Ferrara per il Festival: Annabelle Belmondo, Eleonora Giovanardi, Francesco Montanari, Francesco Pannofino, Corey Johnson, Jianqiao Wang, Maurizio Rigatti, Philippe Weibel e Jun Ichigawa, Raul Ramon.

0 commenti