Comico si finge senatore e chiama Trump, beffato il presidente
  • AF

Comico si finge senatore e chiama Trump, beffato il presidente


Ha provocato inizialmente un’ondata di ilarità, per poi sollevare reali dubbi sul tema sicurezza. Uno scherzo ben riuscito da parte del comico John Melendez, che si è finto senatore in un colloquio telefonico col presidente degli Stati Uniti Donald Trump il quale, è stato beffato in pieno.


Dopo esser stato cercato dal comico, fintosi in un colloquio preliminare un senatore, Trump avrebbe chiamato al telefono mentre era a bordo dell’Air Force One presidenziale.


Credendo di parlare col senatore Bob Menendez, Trump si sarebbe congratulato con lui per la vittoria in tribunale in una causa per corruzione, discutendo perfino della nomina da produrre a proposito della Corte Suprema, dopo le dimissioni del giudice Anthony Kennedy, che andrà in pensione a fine luglio.


Alessandro Sticozzi

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002