Debiti pubblica amministrazione: nuovo richiamo della Commissione UE
  • AF

Debiti pubblica amministrazione: nuovo richiamo della Commissione UE

Nuovo richiamo della Commissione UE all'Italia sui ritardi dei pagamenti della pubblica amministrazione, relativa alla modifica del Codice dei contratti di aprile 2017 che estende sistematicamente di ulteriori 30 giorni i pagamenti degli appalti pubblici per effettuare verifiche. 


La legislazione UE prevede massimo 30 giorni, estendibili a 60 in alcuni casi. 


Bruxelles ha quindi deciso di inviare un parere motivato all'Italia, seconda tappa di una procedura d'infrazione




Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002