Dispersa nei boschi del bresciano una ragazzina autistica
  • AF

Dispersa nei boschi del bresciano una ragazzina autistica




Una dodicenne affetta da sindrome autistica, Iuschra Zannatul Gazi, di origini pakistane, risulta essere dispersa da venerdì nei boschi di Serle, in provincia di Brescia nell’area di Cariadeghe, un punto particolarmente impervio dove esistono diverse grotte.


La ragazzina era in gita insieme ad altri suoi coetanei, una dozzina circa di ragazzi disabili, quando si sono perse le sue tracce, sebbene con loro ci fossero sette educatori e altri sei volontari appartenenti alla fondazione Fobap, la fondazione bresciana assistenza psicodisabili. L’allarme è stato lanciato intorno a mezzogiorno, quando ci si è resi conto che la giovane si è allontanata correndo durante una passeggiata, senza lasciare tracce e senza alcun preavviso. Subito si sono attivate le ricerche mediante i vigili del fuoco, il soccorso alpino, fluviale e spelelogico, i volontari della protezione civile, il 118 e tutte le forze dell’ordine che fanno uso anche dei cosiddetti “cani molecolari”, uno appartenente appunto ai vigli del fuoco e il secondo del Gruppo comunale di protezione civile di Lonato. Sul posto è naturalmente arrivato al più presto, anche il padre della bambina, che ha detto: «Non era mai successo che si allontanasse. Forse l'ultima volta quando aveva quattro anni». La dodicenne è la prima di quattro figli e oltre a lei anche un altro fratellino è affetto da autismo.


Le operazioni di ricerca sono proseguite per tutta la notte anche con il supporto di uno speciale drone dotato di recettori di rilevazione termica, in uso ai vigili del fuoco nonché di un elicottero dell'aeronautica militare. Le squadre di terra dei soccorritori invece sono state impegnate a perlustrare le numerose grotte esistenti nella zona, mentre due testimoni avrebbero raccontato di aver visto la piccola lungo la strada che conduce a Nave, una località vicina, ma le ricerche in tal senso ancora non hanno dato il loro frutto.



DPF

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002