Dramma della follia: un’anziana con problemi psichici uccide il marito e tenta di suicidarsi

Dramma della follia: un’anziana con problemi psichici uccide il marito e tenta di suicidarsi


Un raptus di follia che proviene da una lunga scia di problemi mentali. Questo è quanto accaduto nelle scorse ore dopo che le forze dell’ordine hanno tratto in arresto, stanotte, Maddalena Agostini, ottant’anni, rea di aver ucciso il marito, Ugo Ascani di ottantacinque anni, e poi di aver tentato di ammazzarsi. Una storia terribile, vista soprattutto l’età avanzata dei due, di una coppia originaria di Roma, momentaneamente in ferie in una frazione di Frontone, in provincia di Pesaro e Urbino, dove si è consumato il delitto. L’ottantenne, al momento dell’arresto ieri sera, era in stato di shock accanto al cadavere del marito. Nella stanza era stato trovato un biglietto che aveva avvalorato la tesi dell'omicidio-tentato suicidio: «Perdonateci non ce la facciamo più...vi salutiamo tutti da lassù», l'incipit del messaggio scritto dall'anziana alle prese con la depressione anche per la grave malattia del marito sofferente di Alzheimer. Come specificato anche da Ansa, i segni sul collo dell'ottantacinquenne avevano fatto pensare che fosse stato strangolato: secondo i carabinieri, potrebbe essere stato ucciso dalla moglie con il cavo per la ricarica del cellulare o con un foulard. La ottantenne avrebbe assunto barbiturici restando in stato confusionale. Oggi il medico legale di Ancona eseguirà l'autopsia all'ospedale di Urbino.


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002