Elezioni: Laboccetta (Polo Sud) "Sia Sgarbi il Ministro della Cultura”

“Il prossimo Governo di centrodestra sia composto da personalità di chiara fama e sia ‘rivoluzionario’ nei settori considerati, a torto, ad appannaggio della sinistra. In questa direzione si pensi di affidare il Dicastero della Cultura a Vittorio Sgarbi.

Ha la preparazione ed il coraggio di pochi, è da sempre in prima linea per la tutela del bello e per la valorizzazione dei beni culturali, un difensore del ‘buongusto’ e della ‘originalità italiana.

In questa campagna elettorale potrebbe essere in campo in un collegio difficile come quello di Bologna. Farà, come sempre, una battaglia a viso aperto. Un uomo che, se avessi deciso io, avrei proposto anche in Campania contro il Ministro Franceschini. Se parli a chiunque di arte, bellezza e cultura il primo nome che viene è quello di Vittorio Sgarbi. E non solo nel centrodestra. È l'uomo di cultura che si è più impegnato pubblicamente per la valorizzazione dei beni culturali e artistici del nostro paese”


Lo dichiara in una nota Amedeo Laboccetta, ex Deputato di Napoli, Presidente di Polo Sud.



0 commenti