Firenze, aggredita e violentata studentessa ventunenne: fermato giovane romeno senza fissa dimora

Firenze, aggredita e violentata studentessa ventunenne: fermato giovane romeno senza fissa dimora



Una giovane di ventuno anni di origine asiatica è stata aggredita, picchiata, trascinata per i capelli e violentata a Firenze, sotto il ponte Varlungo, nella periferia sud della città. L’aggressione è avvenuta poco dopo mezzanotte, la giovane è stata aggredita quando stava raggiungendo un’amica. La ragazza, in città per motivi di studio, ha dato l’allarme alla polizia, ed è arrivata al pronto soccorso in codice rosa, riportando ferite guaribili in 15 giorni. La squadra mobile ha subito avviato le indagini. L’aggressore sarebbe un ragazzo di venticinque anni senza fissa dimora di origine romena, che ha abbandonato un marsupio in cui sono stati ritrovati i suoi documenti sul luogo del crimine. La polizia lo ha rintracciato in uno stabile abbandonato poco lontano.

Secondo le prime ricostruzioni la giovane sarebbe stata aggredita dall’uomo nei pressi di un ristorante, picchiata e trascinata per i capelli in un luogo nascosto in cui l’aggressore ha abusato di lei.


Sempre nella stessa zona, non lontano dal viadotto Marco Polo, a giugno era stata aggredita una 36enne giapponese mentre faceva jogging intorno alle 5 del mattino.


Di Giacomo Meingati

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002