Forza Italia d'accordo, noi primi contro business scafisti
  • AF

Forza Italia d'accordo, noi primi contro business scafisti

"E' stata Forza Italia, nella scorsa legislatura, a proporre un regolamento per le Ong che poi, approvato all'unanimita' nella commissione Difesa del Senato, ha consentito una svolta in materia di stop agli sbarchi. Il nuovo ministro dell'Interno Salvini fa bene a ripartire dalla questione delle Ong che, con un ruolo ambiguo, stanno tornando ad alimentare il traffico di clandestini verso l'Italia", afferma il senatore FI Maurizio Gasparri. "I taxi del mare - riprende - non devono riprendere a percorrere le rotte dalla Libia verso le coste della Sicilia. Bisogna dare indicazioni molto chiare, anche alla Marina Militare e alla Guardia Costiera. Il governo puo' farlo".


"Quando diciamo che Forza Italia votera' contro la fiducia al governo e valutera' le singole politiche e i singoli provvedimenti - osserva ancora Gasparri - facciamo proprio esempi come questo. Se si andra' nella direzione che anche noi abbiamo percorso, di bloccare la demagogia e la pericolosita' delle Ong, noi ci saremo con decisione, con cognizione di causa e pronti a dare anche dei buoni consigli su quanto si debba fare. Se invece la politica dovesse essere un'altra, saremo decisi oppositori. Partiamo da questo punto: bloccare quelle organizzazioni non governative che, peraltro, alimentano anche, direttamente o indirettamente, lo sperpero di miliardi nelle demagogiche politiche dell'accoglienza. Noi di Forza Italia facciamo una politica di centrodestra perche' gli italiani vogliono fatti, non pugni chiusi alle parate militari".





Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002