Germania e Brasile flop: godono Messico e Svizzera
  • AF

Germania e Brasile flop: godono Messico e Svizzera

Continua la “caduta degli Dei in Russia”: dopo il pari dell’Argentina con l’Islanda e la faticosissima vittoria della Francia contro l’Australia, anche Germania e Brasile inciampano all’esordio rispettivamente contro Messico e Svizzera.



È davvero un Mondiale “strano”: questo il primo dato che balza agli occhi di qualsiasi analista che provi a spiegare il difficile inizio in Russia di quasi tutte le favorite alla vittoria finale. La madre di tutte le sorprese ieri sera verso le 19:00: al triplice fischio del direttore di gara Faghani il tabellone del Luzhniki di Mosca recitava “Germania 0-1 Messico”. I campioni del mondo in carica falliscono quindi clamorosamente l’esordio, complicando (seppur senza comprometterlo) il cammino all’interno del Girone E. “Sconfitta meritata” il commento del tecnico tedesco Low, che ha comunque fiducia nella capacità tecnica e mentale dei suoi di poter invertire la rotta già dal prossimo incontro, che potrebbe già trattare di un “dentro o fuori” per la 'Meinschaft'. La gara è stata caratterizzata comunque da un grande equilibrio, dove il gol ad inizio gara di Lonzano ha pesato moltissimo nell’economia del match, che ha visto Muller & compagni attaccare a testa bassa per tutti i 90’, riuscendo a ricavare solo un paio di legni nel computo totale.

Fa meglio, seppur non di molto il Brasile nel Girone F, vero favorito della vigilia sia dai bookmakers che dagli addetti ai lavori. I verdeoro mostrano in gran quantità le due caratteristiche che li contraddistinguono “geneticamente” come nazionale ai Mondiali: classe e supponenza. Se il bel gioco di quelli di Tite ha costretto gli svizzeri lungamente sulla difensiva, la poca concentrazione in difesa (ed una spintarella alle spalle di Miranda) hanno consentito a Zuber di vanificare ad inizio ripresa lo splendido vantaggio brasiliano di Coutinho, meraviglioso col destro a giro dal limite dell’area nella prima frazione. Per la Svizzera di Vlado Petkovic un punto che conferisce carica e morale ad un gruppo comunque conscio di non poter competere con le big con la vittoria finale.

Oggi Svezia-Corea del Sud (0-0 al 45’), Belgio-Panama e Tunisia-Inghilterra.


Alessandro Sticozzi

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002