Gianfranco Librandi: "Bonomi sbaglia, noi imprenditori facciamoci carico dei tamponi"



"Da Carlo Bonomi avrei voluto sentire parole diverse, ad esempio che come imprenditore era pronto a coprire i costi dei tamponi dei lavoratori restii a vaccinarsi. Io sono un pro-vax convinto e invito tutti a vaccinarsi, ma di fronte a una situazione di pericolo per la continuità produttiva italiana non mi piace il derby tra chi invoca il “tampone gratis di Stato” e chi come Bonomi dice “pagatevelo da soli”. All’imprenditore Bonomi dico da imprenditore: conviene più la paralisi del porto di Trieste o qualche migliaia di euro di spese per tamponi nei nostri bilanci aziendali? La risposta è ovvia, per chi fa impresa nell’interesse del Paese e non solo del proprio portafoglio. Anzi, a ben guardare il portafoglio viene danneggiato di più dai blocchi portuali anziché dal costo dei tamponi. Bonomi ci rifletta, per il ruolo che ha."

0 commenti