Giovane accoltellato a Diamante, identificato l’omicida


Identificato dalle forze dell’ordine il responsabile dell’uccisione di Francesco Augieri, un ragazzo di ventitré anni accoltellato a morte il 22 agosto a Diamante. Si tratta di un diciannovenne di Salerno che si è costituito spontaneamente nelle scorse ore al carcere di Secondigliano a Napoli. Il giovane, sulle cui tracce erano i carabinieri della Compagnia di Scalea, con il coordinamento del Procuratore di Paola, Pierpaolo Bruni, presentava ferite al volto che avvalorano il suo pieno coinvolgimento nella lite nata per futili motivi nelle vie antistanti il centro storico di Diamante. Ora sta alla Procura di Paola, in Calabria, definire i dettagli dell’omicidio e ricostruire in pieno i ruoli di tutti i soggetti coinvolti nella vicenda.


E.R.

0 commenti