Hamilton trionfa a Monza. Raikkonen è secondo, Vettel solo quarto

Hamilton trionfa a Monza. Raikkonen è secondo, Vettel solo quarto


Ed è di Lewis Hamilton il primo posto qua in Italia, nel GP di Monza, seguito dalla Ferrari di Raikkonen e dal suo compagno di scuderia Bottas, Vettel solo quarto. Dopo il primo posto nelle qualifiche il pilota della Ferrari salito sul podio sperava di portare a casa una vittoria che non arriva ancora da marzo 2013, ma un grande Lewis Hamilton unito al consumo eccessivo delle gomme (in particolare la sua posteriore sinistra) lo hanno costretto a rinunciarvi. “Sicuramente la velocità c’era, però poi la gomma è andata e non avevo più grip, soprattutto alla posteriore sinistra” ha dichiarato sul podio: “È difficile da accettare perché abbiamo dato tutto, c’era un sostegno fantastico.(…) Grazie mille, è un peccato non aver vinto, ci proverò la prossima volta“. In conferenza stampa tornando sul problema delle gomme il pilota Mercedes ha escluso un problema dell’assetto della sua Ferrari, ammettendo che forse il cedimento era dovuto ai tanti giri dietro Bottas, tenuto in pista dalla Mercedes per aiutare il compagno di scuderia.

A 8 giri dal termine infatti il pilota Mercedes ha superato Iceman, portandosi a casa la vittoria. "E' stata una gara dura, penso sia stato un miracolo". Lewis Hamilton definisce così la sua gara. Partito dalla terza posizione, il pilota inglese è stato coinvolto nella prima parte della gara in un contatto con l’altro pilota Ferrari che ha fatto discutere anche nel post gara. "Penso che ci fosse abbastanza spazio fra noi" si era assolto Hamilton, il quale poi in conferenza stampa tornando sull’incidente ha spiegato la sua versione"Ho visto con sorpresa che Sebastian si è buttato a sinistra e quando ho perso la curva 1 c'è stato un piccolo contatto tra noi, alla quarta siamo arrivati e lui è passato all'interno e poi all'esterno di Kimi. Era la mia opportunità (…) C'era lo spazio sufficiente, credo lui abbia bloccato ma non lo so. Abbiamo danneggiato leggermente le nostre macchine, ma io sono riuscito ad andare avanti".

Non è dello stesso avviso Sebastian Vettel che è rimasto con un amaro quarto posto in bocca. Costretto al rientro ai box dopo il contatto con l’inglese che lo ha portato a dover limitare i danni, Vettel è uscito dal podio a causa di una manovra che, a detta sua, risultava scorretta. I commissari di gara tuttavia hanno giudicato il movimento regolamentare, ma il tedesco continua ad affermare di non aver avuto spazio di manovra: “ Lui l'ha passata liscia e io no, perché ho riportato un alettone rotto quando mi sono girato. Purtroppo abbiamo perso la gara in quel momento, in rimonta abbiamo fatto il massimo”.

Di seguito i piazzamenti di tutti i piloti

1-L. Hamilton

2-K. Raikkonen

3-V. Bottas

4-S. Vettel

5-M. Verstappen

6-R. Grosjean

7-E. Ocon

8-S. Perez

9-C. Sainz Jr.

10-L. Stroll

11-S. Sirotkin

12-C. Leclerc

13-S. Vandoorne

14-N. Helkenberg

15-P. Gasly

16-M. Ericsson

17-K. Magnussen

18- D. Ricciardo

19-F. Alonso

20-B. Hartley


Niccolò Lumini

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002