Il Duce è tornato in un ristorante di San Vito Lo Capo

Il Duce è tornato in un ristorante di San Vito Lo Capo




“Quando c’era Lui”, e al ristorante "Alfredo" a San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, Benito Mussolini, in un certo senso c’è ancora.


Basta chiedere il conto e con la ricevuta arriva l'immagine del Duce, in divisa e con l’elmetto in testa, ritratto sulla riva del mare.


Per nulla una nuova forma di pubblicità, Alfredo Vultaggio, il proprietario del locale ammette senza riserve le sue simpatie politiche mentre si muove per i tavoli del ristorante che ha aperto molti anni mentre sua moglie sta cucina a preparare ogni giorno la pasta fresca che servono insieme a profumati piatti di pesce. Della stessa idea nostaligiac è anche il loro figlio Salvatore, che dichiara: «Dopo Giorgio Almirante di politici seri non ce ne sono più».


Il ristorante si presenta con l’aspetto di una masseria di fine Ottocento, immersa nel verde degli uliveti e delle palme nane, la flora tipica delle terre del nostro Sud, nella contrada denominata contrada Valanga, a un chilometro circa dal paese e dalle spiagge più belle della Trinacria. "Alfredo".


Tuttavia molti sono sia gli estimatori come i detrattori della scelta maniifesta del proprietario di “Alfredo”, per le effigi di Mussolini che troneggiano ovunque, facendo così che questo peculiare luogo si differenzi anche tra i molti esercizi simili che si ricollegano al Ventennio e che si ritrovano, di volta in volta, sorprendenti, nei paesi più disparati d’Italia e non soltanto a Predappio.


Nessuna forma di apologia dunque, ma piuttosto un personale e forse, divertito, quasi goliardico ricordo d’un momento storico che, comunque, ha segnato non soltanto il nostro Paese ma anche il mondo.



DPF

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002