• AF

Il figlio è bocciato Genitori prendono a pugni il prof

A pochi giorni dall’episodio nel Padovano (sui cui era intervenuto tra l’altro il Ministro dell’Interno Salvini), un’altra aggressione ai danni di un prof.


A scuola i genitori di un ragazzo hanno colpito con un pugno un insegnante. L'episodio è accaduto in un istituto alla periferia di Roma, dove una coppia ha litigato con il preside, insultandolo e minacciandolo dopo aver saputo da lui che il figlio era stato bocciato. Un giovane professore è intervenuto per difendere il collega, ricevendo un pugno dai due. Portato in ospedale, ha avuto una prognosi di otto giorni. 


L'aggressione ai danni del professore si è consumata all'Itis Di Vittorio-Lattanzio di via Teano, nella zona della Prenestina. 


La vicenda è stata denunciata anche su Facebook da una donna che, affermando di essere la mamma del docente ferito, ha raccontato l'aggressione. "La colpa del docente aggredito è stata quella di essere presente nel momento in cui veniva comunicato ai genitori la bocciatura del figlio”, si legge nel post.







Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002