Il Gladiatore in (cine) concerto saluta Roma, con oltre 12mila spettatori
  • AF

Il Gladiatore in (cine) concerto saluta Roma, con oltre 12mila spettatori

"Il Gladiatore in concerto", lo spettacolo evento dell'estate romana 2018 che in questi giorni ha catalizzato l'attenzione mediatica, ha chiuso i battenti, almeno per quest'anno, perché dalle battute appassionate del produttore Marco Patrignani, presidente dell'Orchestra italiana del Cinema, dal palco del Circo Massimo, si può pensare che il Gladiatore possa tornare l'anno prossimo nell'arena romana.


Russell Crowe, il Colosseo, Francesco Totti, una raccolta fondi di oltre 500 mila dollari per la battaglia alla polio, un nuovo ascensore per il Colosseo, tanta musica e oltre 12 mila persone nelle due serate al Circo Massimo sono alcuni degli elementi che hanno caratterizzato 'Il Gladiatore in concerto'.


Il cineconcerto, terminato ieri sera al Circo Massimo, è una nuova formula di spettacolo che ha portato all'attenzione di tanti spettatori le musiche di Hans Zimmer e la straordinaria voce di Lisa Gerrard dal vivo, regalando magia nuova alle immagini di un film che dopo 20 anni continua ad appassionare.


Anche Justin Freer, il produttore di Cineconcerts, nonchè maestro che ha guidato magistralmente 200 musicisti tra orchestra e coro ha preso la parola per lanciare un invito e una speranza: "Spero che questo evento faccia capire a tutti la potenza della musica nei film, la musica è tutto e che le persone possano avvicinarsi ad essa con più trasporto".


Per cui, arrivederci al gladiatore 2019.



Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002