Il rapper XXXTentaction ucciso in Florida a colpi d'arma da fuoco
  • AF

Il rapper XXXTentaction ucciso in Florida a colpi d'arma da fuoco


No, non si tratta di un ritorno “amarcord” delle “faide gangsta” che avevano insanguinato il mondo del rap e dell’hip-hop americano negli anni novanta, seppur la stella nascente XXXTentaction ha conosciuto la stessa sorte di tanti suoi “colleghi”, tanto bravi con le rime microfono alla mano quanto turbolenti nella vita privata. Era il caso di Jahseh Dwayne Onfroy, ucciso ieri (lunedì) in Florida a colpi d’arma da fuoco di fronte ad un rivenditore di motociclette. Due uomini armati poi fuggiti a bordo di un suv i sicari, che hanno fatto perdere velocemente le tracce dal luogo del delitto. Dopo un periodo in riformatorio a 16 anni, Onfroy venne arrestato per rapina a mano armata e recentemente stava affrontando un processo per violenza contro la sua ragazza incinta.

Il suo ultimo album, che aveva come titolo “?”, prometteva di scalare le classifiche americane così come fatto col celebre brano “Sad”, che con 270 milioni di streaming era entrato nella Top 50 Usa ed internazionale. Tra i suoi brani più famosi “Changes”, “Roll in Peace” e “Look at me”. “Riposa in pace. Non ti ho mai detto quanto tu mi abbia ispirato quando eri qui, grazie di essere esistito”, il saluto di Kanye West, mentre il producer Diplo ha commentato “Grazie per avermi ispirato”.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002