Imbratta i bus di Roma e si filma: nella bufera Anna Lou, figlia di Morgan e Asia Argento

Imbratta i bus di Roma e si filma: nella bufera Anna Lou, figlia di Morgan e Asia Argento


Anna Lou, figlia di Morgan e Asia Argento, ha pubblicato sul noto social Instagram una foto raffigurante un sedile dell'Atac da lei sporcato. Il titolo del post è “bus bus”, e la giovane con le mani in segno di vittoria è ritratta vicino ad un sedile, simile a quello di un autobus, imbrattato. La foto originale, però, è stata caricata sotto forma di story, ovvero come contenuto visibile solo temporaneamente dai suoi seguaci, per ventiquattro ore per l'esattezza, con il commento "imbrattato". Ciò nonostante la foto è stata salvata proprio da un suo seguace, che l'ha ripubblicata sul gruppo Facebook del sito Roma fa schifo. Lo screenshot è poi diventato virale. Un evento spiacevole sia per la responsabile sia per la Capitale: imbrattare mezzi di trasporto pubblici è un reato punibile secondo l'articolo 639 del codice penale, con la reclusione da uno a sei mesi o con una multa da 300 a 1.000 euro. Inoltre, essendo Anna Lou un personaggio pubblico che vanta di ben 33mila followers, mostrare tale atto di vandalismo non è un'ottima propaganda. Potrebbe innescare quella dinamica di emulazione, di cui una città come Roma, dove cittadini ed amministrazione lottano ogni giorno contro il degrado, non ha assoluto bisogno. Non si sanno ancora le cause di tale comportamento, ma che sia una ragazzata, maleducazione o teppismo non ha importanza: il danno causato a un bene pubblico non è uno scherzo, nemmeno per i personaggi più famosi.


di Alessio La Greca

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002