In Francia addio al telefono fisso, Orange smantellerà la rete

In Francia addio al telefono fisso, Orange smantellerà la rete


In Francia si comincia a fare la storia. Nel Paese transalpino, dopo oltre cento anni, si inizia a invertire una delle rivoluzioni che mutò profondamente la velocità della società e la qualità della vita: il telefono. Ebbene, si dirà addio al telefono fisso, alle vecchie linee telefoniche, dal 2023, per passare soltanto dalla box di Internet se si vuole mantenere la linea di casa. Ma il processo, garantito dalla compagnia Orange, ex France Telecom, già da novembre, potrebbe accelerarsi seppur lentamente. La società telefonica, come riferisce il quotidiano “Le Parisien”, non commercializzerà più le linee tradizionali, quelle con la vecchia spina a muro. Certamente non si tratterà di una novità immediata, ma possiamo già parlare dell’inizio di una controrivoluzione, dello start di uno “smantellamento storico”, che ricorda da vicino quando qui in Italia iniziarono ad essere eliminate, città per città, via per via, le classiche cabine telefoniche. L'operazione è delicata, su venti milioni di utenti con linea fissa, la metà ha ancora il vecchio sistema. Prima di vedersi effettivamente tagliata la linea, gli utenti potrebbero aspettare quattro anni, non sarà quindi un passaggio brusco. E Orange procederà a un test su un campione rappresentativo della popolazione, per il quale sono stati scelti quattordici comuni della Bretagna. Fra nostalgici del telefono all'antica ed esperti che temono resistenze, non manca neanche chi ci vede il rischio di approfondire la frattura tra la Francia più moderna e metropolitana e quella rurale, più arretrata.


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002