In uscita il nuovo album e il libro del tenore pop-lirico Luca Minnelli


L’8 aprile la presentazione in contemporanea al lancio del suo LIBRO-INTERVISTA “IN PUNTA DI VOCE” con aneddoti mai rivelati sugli incontri con i grandi della musica.

L’album “LA VOCE È MUSICA” (Self Distribuzione Milano) sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali e presso le maggiori librerie e negozi di dischi italiani.

Il 2022 si apre alla grande per Luca Minnelli, il tenore pop-lirico, nome d’arte del veneziano Luca Foffano: un nuovo album LA VOCE È MUSICA e un libro intervista IN PUNTA DI VOCE, entrambi in uscita in anteprima mondiale l’8 aprile.

L’album LA VOCE È MUSICA include due brani originali e dieci cover, che spaziano dai grandi classici napoletani e italiani, a brani di carattere internazionale. Per tutti, la direzione e produzione musicale e la direzione d’orchestra sono state affidate al Maestro Diego Basso, direttore d’orchestra tra i più acclamati del panorama musicale italiano, che ha diretto anche l’Orchestra Sinfonica di Budapest e i cori di Art Voice Academy.

I due brani originali sono “La Voce è Musica”, brano che dà il titolo all’album, scritto “su misura” per Minnelli da Francesco Sartori – compositore e storico componente de Le Orme, autore della musica di “Con te partirò” – con testo di Fabio Caon, ispirato alla storia di vita del tenore; e “Forever and Ever with You Feat. Brian May e Kerry Ellis” scritto dal compositore Stefano Panizzo, il singolo realizzato in collaborazione con il leggendario chitarrista e fondatore dei Queen, Brian May, e la cantante inglese Kerry Ellis. Il brano, prodotto dal Maestro Basso e dallo stesso May, evoca un’atmosfera magica, dove la musica sinfonica si intreccia al rock in un’esclusiva armonia a tre voci.

Le cover “Rose su Rose”, “Caruso”, “’O Sole mio”, “Torna a Surriento”, “Bring Him Home”, “La mia canzone al vento”, “Il nostro concerto”, “Mi mancherai”, “Un amore così grande”, “Perdere l’Amore” si ispirano ai brani celeberrimi che il mondo ci invidia, ma con interpretazioni straordinarie di Minnelli e grandi arrangiamenti del Maestro Basso, alcuni in particolare in chiave sinfonico-rock, pop e lounge, che hanno puntato a valorizzare l’incredibile estensione vocale del tenore veneziano, soprattutto attraverso una modalità di canto “lirico” moderno. In molti brani del nuovo disco l’orchestra sinfonica entra in armonia con suoni rock come la chitarra elettrica del grande Brian May o quella di Stef Burns, chitarrista di Vasco Rossi. Alla realizzazione del disco hanno partecipato musicisti tra i più apprezzati del panorama musicale italiano, tra cui Lele Melotti alla batteria, Lorenzo Poli al basso e Giuseppe Barbera al pianoforte, il sax di Claudio “Wally” Allifranchini e il violinista Serafino Tedesi.

Ultimo ma non ultimo, arriva in edicola e on line il libro intervista IN PUNTA DI VOCE. Svegliati e inizia a sognare (Male Edizioni Editore di Monica Macchioni, aprile 2022) dove Luca Minnelli mette a nudo la sua passione per la musica diventata mestiere, tra ostacoli immensi e immensi amori. Dalle serenate in gondola a Venezia alle collaborazioni con i big della musica mondiale, Luca Foffano in arte Minnelli sale sul palco delle star della lirica e del pop italiani: un libro che insegna a trovare il coraggio di non lasciare mai andare via i propri sogni, perché sarebbe come abbandonare la vita stessa, non riconoscerle il suo significato più profondo.

L’8 aprile 2022 l’appuntamento è con la presentazione del nuovo show di Luca Minnelli a San Donà di Piave (Teatro Astra, ore 21).

0 commenti