Incidente sull'A4, camion prende fuoco: traffico e malori per il caldo

Incidente sull'A4, camion prende fuoco: traffico e malori per il caldo



Camion contro lo spartitraffico, autostrada chiusa per ore e poi riaperta attorno alle 15. Feriti lievi, ma traffico paralizzato. Chiamate al 118 per malori dovuti al caldo di persone chiuse in auto.


Per ragioni non ancora accertate, un camion in direzione Milano ha urtato contro lo spartitraffico invadendo la corsia opposta e prendendo fuoco. Nonostante i feriti lievi, le code di traffico hanno costretto numerose persone a chiamare il 118 per malessere dovuto al caldo.

La situazione è andata di male in peggio sull'A4, dove poco prima delle 10:00 un tir che stava viaggiando verso Milano ha urato un'auto all'altezza di Capriate San Gervasio, distruggendo lo spartitraffico in cemento e causando un blocco stradale. I detriti del mezzo si sono sparsi su entrambe le carreggiate.


Fortunatamente nessuno dei coinvolti nell'incidente si trova in gravi condizioni, nemmeno una ragazzina di tredici anni che si trovava nell'auto, ma dall'episodio sono scaturiti danni indiretti non indifferenti. L'autostrada, in direzione Milano, è stata infatti chiusa per più di un'ora tra Seriate e il casello di Capriate, con primo ingresso utile a Trezzo sull'Adda. Sebbene gli accessi a Seriate e Bergamo siano stati riaperti in breve tempo il tratto di Capriate è rimasto inaccessibile fino alle ore 15:00, con terribili conseguenze. Dapprima le code si sono allungate per dieci kilometri, giungendo in seguito a venti, partendo dal casello di Grumello-Telegate in direzione Milano. Successivamente la centrale operativa dell’Azienda regionale emergenza urgenza ha registrato chiamate per malore provenienti tutte dall'A4 e dagli autogrill. Sono dovute al caldo presente in autostrada, sofferto soprattutto da coloro che non posseggono l'aria condizionata nel proprio veicolo.

Solo dalle 15:00 in poi la situazione ha cominciato a stabilizzarsi, con la rimozione del camion bruciato e la messa in sicurezza della carreggiata dai vigili del fuoco e dal personale di Autostrade per l'Italia.


di Alessio La Greca

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002