Inghilterra forza 6, la Colombia fa fuori la Polonia
  • AF

Inghilterra forza 6, la Colombia fa fuori la Polonia


Primi verdetti, seppur ci troviamo a cavallo tra le seconda e la terza ed ultima giornata dei gironi all’interno dei Mondiali di Russia 2018. L’Inghilterra vince nettamente con Panama nel Girone G, mentre la Colombia fa un sol boccone delle residue speranze della Polonia nel Gruppo H, dove Senegal e Giappone danno spettacolo, ma pareggiano 2-2.


La nazionale dei “Tre Leoni” fa grossi passi avanti rispetto all’esordio, dove seppur all’interno di una gran prova offensiva contro la Tunisia il gol vittoria di Kane era giunto in pieno recupero. Il 6-1 a Panama, avversaria comunque non probante, mette in evidenza gran scioltezza nelle giocate d’attacco, che portano alla tripletta Harry Kane, il quale sorpassa così Cristiano Ronaldo in vetta alla classifica cannonieri. Le altre reti per gli inglesi sono giunte dal difensore Stones, autore addirittura di una doppietta e Trippier, su bello schema da calcio da fermo. L’Inghilterra, assieme al Belgio, chiude così i conti del gruppo G qualificandosi agli ottavi di finale: lo scontro diretto con Mertens e compagni servirà a decretare solo l’ordine d’arrivo.


La Colombia, dopo lo scioccante esordio con sconfitta contro il Giappone, rialza prepotentemente la testa contro la Polonia, schiacciando Lewandowski & Co nel secondo tempo, fino al finale di 3-0, con reti di Mina, Falcao e Cuadrado, che invia direttamente a casa la Polonia, mentre lascia tutto aperto le chances di qualificazione sia per i sudamericani che per la coppia formata da Giappone e Senegal. In una delle gare più bell sinora vissute in Russia, asiatici ed africani si fronteggiano a viso aperto, creando tantissime occasioni e fornendo uno show con pochissime pause al pubblico del Central Stadium di Yekaterinburg. La gara, arbitrata dal fischietto italiano Rocchi, termina 2-2, con l’iniziale vantaggio senegalese di Manè pareggiato da Inui e quello successivo, sempre africano di Wague impattato da Honda nel finale.

Per quanto riguarda le quattro gare in programma oggi, interesse attorno a Russia-Uruguay per decretare chi si qualificherà prima del girone, con le due contendenti entrambe a 6 punti, ma con i russi molto più avanti nella differenza reti (ore 16:00). Solo passerella d’onore, sempre nel gruppo A, per le già eliminate Egitto ed Arabia Saudita (sempre ore 16:00). In Iran-Portogallo (ore 20:00) ai lusitani di Cristiano Ronaldo basta un pari per accedere agli ottavi, mentre la Spagna, anch’essa costretta a vincere per ottenere il primo posto nel girone B, se la vedrà col Marocco (ore 20:00).


Alessandro Sticozzi

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002