Iraq: 3 missili all'aereoporto di Bassora

Iraq: 3 missili all'aereoporto di Bassora


Tre missili di provenienza al momento ignota, sono stati lanciati stamani sull'aeroporto di Bassora, nella regione sud dell'Iraq, vicino al consolato USA. Non dovrebbero esserci vittime al momento, ma il rischio è stato alto. Un funzionario iracheno ha precisato inoltre che l'attacco non ha cambiato programmi di volo di aerei in arrivo e in partenza dallo scalo. L'incidente è avvenuto in seguito a una manifestazione piuttosto accesa avvenuta nei giorni precedenti. Centinaia di manifestanti hanno appiccato il fuoco al consolato iraniano di Bassora e ad altri uffici costringendo il governo a imporre il coprifuoco. Da settimane si susseguono proteste contro la crisi socio-economica della regione, accompagnati anche da azioni pericolose da parte dei manifestanti. Il bilancio è di 10 morti e oltre 100 feriti, tra i quali qualche agente impegnato nella repressione delle proteste. Molti residenti della città sciita irachena accusano i partiti politici sostenuti dall'Iran di interferire con la politica del Paese e alcuni li ritengono responsabili per la cattiva gestione e della scarsità di servizi.

Stamane, intanto, ha riaperto il locale porto di Umm Qasr, il maggiore dell'Iraq, dopo che i manifestanti lo avevano barricato. Ora le barricate sono state rimosse, ma la situazione nella nazione resta di forte tensione.


Niccolò Lumini

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002