Ischia, arrestato pedofilo di 21 anni: ricattava ragazzine per foto intime

Ischia, arrestato pedofilo di 21 anni: ricattava ragazzine per foto intime


Arrestato questa mattina dai Carabinieri di Ischia un ragazzo di 21 anni accusato di pedofilia. Il 21enne, originario del modenese, sembra che adescasse ragazzine su Instagram e Whatsapp e le convincesse, dopo esserci entrato in intima confidenza, di mandargli foto e video a sfondo sessuale. E qualora si fossero rifiutate il giocane le avrebbe ricattate minacciandole di diffondere quelle avute in precedenza o, in qualche caso, di mandare loro filmati legati al terrorismo islamico per spaventarle. La denuncia è arrivata dal padre di una delle ben 26 vittime, sparse su tutto il suolo nazionale, e dall’anno scorso le forze dell’ordine sono state in grado di raccogliere tutti gli indizi e le prove incriminanti contro il ragazzo, accusato di produzione e divulgazione di materiale pedopornografico. Nel corso della perquisizione dell’abitazione del 21enne, la Procura di Napoli ha sequestrato pc, smartphone, hard disk e ha trovato ulteriore materiale pedopornografico.

Un altro tragico esempio di come il progresso tecnologico abbia aiutato l’evoluzione non soltanto della comunicazione o del informazione, ma anche di bullismo e reati come la pedofilia.


Niccolò Lumini

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002