L'Ue taglia i fondi per l'Agricoltura: la Mussolini lancia l'allarme
  • AF

L'Ue taglia i fondi per l'Agricoltura: la Mussolini lancia l'allarme

“In attesa di capire quale sarà la proposta di 5S e Lega per la formazione del governo, non possiamo non lanciare l’allarme su quanto sta accadendo in Europa. Già da tempo se ne discute, ma ormai le decisioni sono imminenti e ciò avviene in assenza di un esecutivo italiano nel pieno dei suoi poteri. Mi riferisco ai tagli all’agricoltura derivanti dal post Brexit. Rischiamo infatti di perdere 40 miliardi di euro nel periodo 2021-2027 come conseguenza dell’uscita della Gran Bretagna dall’Ue: sarebbero proprio il settore agricolo e il Sud in generale a dover pagare il prezzo più alto di tale riduzione di risorse per il paese, circa 4 miliardi di euro. Un danno enorme che avrebbe ripercussioni gravi sui processi già avviati per lo sviluppo del settore, per garantire la qualità, tutelando la salute e l’ambiente. Occorre maggiore attenzione per il Mezzogiorno nelle politiche nazionali e a livello europeo, è urgente un progetto strategico che si basi sui bisogni e le esigenze specifiche di queste terre. ”. Lo dichiara l'europarlamentare di FI, Alessandra Mussolini.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002