La qualità della vita migliora con un animale domestico vicino

La qualità della vita migliora con un animale domestico vicino




L’interazione e la vita tra umani e animali domestici interessa ogni giorno di più e nuovi studi aiutano a comprenderla meglio.


Uno di questi afferma senza alcun dubbio che la compagnia di un animale giovi alla salute psichica e fisica soprattutto per ciò che concerne i bambini e gli anziani, che sarebbero le categorie che più trarrebbero beneficio da questo rapporto. Non sarebbero soltanto acni, gatti e cavalli a fungere nella maniera migliore da veri e propri ausili terapeutici, ma anche criceti o volatili.


La novità dello studio invece riguarderebbe la scoperta effettuata da parte di alcuni studiosi britannici, che hanno potuto stabilire con certezza come la convivenza con un animale d'affezione, aumenti considerevolmente le possibilità di successo nella vita, mediante un incremento della felicità personale e dunque dell'autostima. Gli studiosi anglosassoni, hanno intervistato mille proprietari di cani e gatti con un'età superiore ai cinquantacinque anni e mille adulti, della stessa età, che invece non possedevano alcun animale domestico.


Il risultato dell’indagine scientifica ha mostrato che le persone appartenenti al primo gruppo in una percentuale nettamente superiore rispetto a quelle del secondo, avevano una vita più soddisfacente e di maggior successo, senza contare che i compagni umani di gatti e cani presentano più probabilità di avere una vita di coppia felice, figli, una laurea e di trovare un lavoro soddisfacente. Lo studio ha rivelato che i proprietari di animali d’affezione hanno maggiori probabilità di fare beneficenza e di fare le vacanze che prediligono oltre che avere una miglior salute. D’altronde però è anche emerso che coloro i quali non possiedono animali domestici hanno maggiori probabilità di pagare i mutui e di andare in pensione prima.


In generale comunque la maggior parte degli umani con animali domestici afferma di avere una vita più allegra e rilassata, ha finalmente trovato uno scopo, oltre a parlare più con loro che non con il resto dei propri simili bipedi, e questo è senz’altro un segno dei tempi.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002