La spinge in un cespuglio mentre cammina, poi la violenta: a Reggio Emilia è caccia all'uomo
  • AF

La spinge in un cespuglio mentre cammina, poi la violenta: a Reggio Emilia è caccia all'uomo



Ieri sera a Reggio Emilia si è consumato un grave episodio di violenza. In via Petit Bon, una ventenne racconta di essere stata stuprata brutalmente, intorno alle 21, da uno sconosciuto, probabilmente straniero. Dice di essere stata aggredita alle spalle e spinta dietro a un cespuglio, dove l’uomo avrebbe consumato la violenza. L’aggressore si sarebbe, poi, dato alla fuga, facendo perdere le sue tracce. La povera giovane, ferita e sotto choc, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata all'ospedale per gli accertamenti necessari, e soprattutto, per applicare il controllo sanitario previsto per le violenze sessuali. Un atto feroce.

A indagare sull’accaduto, la squadra mobile reggina, gli uomini delle volanti e la polizia scientifica, a caccia di segnali biologici che comprovino lo stupro.

In città, intanto, è caccia all’uomo.


E.R.

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002