LABOCCETTA: CIRIELLI MINISTRO IDEALE PER IL SUD


"La vera ripartenza italiana potrà avvenire soltanto con un Sud effettivamente protagonista, mai più locomotiva lenta del Paese o costretto a" viaggiare" su binari morti. Motivo per cui mi auguro che dopo il 25 settembre possa nascere un governo di centrodestra dove il Mezzogiorno non venga più trattato come una colonia. E spero che la compagine governativa sia composta soprattutto da donne e uomini figli del Sud. A cominciare dalla Campania. Il ministero del Sud dovrà essere affidato ad un rappresentante di questa regione. E chi meglio di Edmondo Cirielli, parlamentare di lungo corso, con notevole esperienza territoriale di amministratore ed attuale Questore di Montecitorio? Cirielli al governo, ne sono certo, non farà certo la parte della bella statuina, subendo il peso di lobby e poteri forti. Ha la giusta autorevolezza per fare bene, e soprattutto e' in sintonia con il mondo delle imprese e delle famiglie meridionali. Affido questo mio disinteressato auspicio a chi dovrà effettuare le valutazioni e le scelte per il futuro". Lo dichiara in una nota l'ex deputato di Napoli Amedeo Laboccetta, presidente di Polo Sud.



0 commenti