Librandi: Turismo? Garavaglia piange su latte versato, detassiamo lavoro stagionale




Il ministro Garavaglia sta piangendo sul latte versato: se oggi il reddito di cittadinanza disincentiva centinaia di migliaia di disoccupati dall’ accettare un lavoro stagionale nel settore del turismo, la responsabilità è di chi qualche anno fa ha introdotto una misura dannosa come il RdC. Mi riferisco sia al M5S sia alla Lega, che è responsabile in solido con i grillini delle scelte del governo gialloverde del 2018-2019. Se aggiungiamo che Garavaglia ammette che il mercato del lavoro italiano ha bisogno di più manodopera straniera, si capisce quanto i leghisti si stiano accorgendo che la realtà è più complessa degli slogan populisti di Salvini.

Per noi la proposta di Garavaglia - lasciare il RdC al 50% a chi accetta un lavoro stagionale - è irricevibile: gli errori non si correggono a metà, si correggono e basta. Piuttosto detassiamo completamente i lavori stagionali e permettiamo alle imprese di assumere sia gli italiani che gli stranieri senza troppi vincoli.

0 commenti