Lite in famiglia nel Mantovano sfocia in tragedia: uomo uccide il figlio della compagna

Una lite in famiglia durante la notte, poi, il colpo di pistola. E’ morto così Fulvio Piavani, il 43enne ucciso dal compagno della madre, 76enne, in una casa a San Benedetto Po, in provincia di Mantova. Il tutto è accaduto sotto gli occhi della madre, che disperata, ha subito chiamato soccorsi e carabinieri. Non sono ben chiari i motivi della tragedia.


Il presunto omicida, Roberto Michelini, è stato subito fermato sul luogo del delitto dai carabinieri di San Benedetto Po. Ora si trova in caserma in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria. L'arma utilizzata per uccidere la vittima era detenuta regolarmente dall’anziano nell’abitazione in cui viveva la famiglia. Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire l’esatto dinamica dei fatti e soprattutto scoprire il movente di un delitto che, per il momento, sembra inspiegabile. Forse una lite culminata nella tragedia o magari un raptus che ha scosso la quotidianità della famiglia. Saranno le indagini a fornire le risposte.


Di Ilaria Proietti Mercuri

Iscrizione n° 144/2017       del 28/09/2017 del Registro della Stampa;        Tribunale di Roma

Direttore Responsabile:      Monica Macchioni

Editore: Ultra! S.r.l.-Via E. Gianturco 5-Roma

                         P.I.: 13394291002